Presidio di Torino

Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa

01
Cardiologia Riabilitativa
0
L’attività della Divisione di Cardiologia Riabilitativa è diretta essenzialmente ad interventi di tipo riabilitativo.
Gli obiettivi della riabilitazione cardiologia sono quelli di migliorare la capacità funzionale, di alleviare o di ridurre i sintomi della malattia, di ridurre il grado di disabilità e... Leggi Tutto
L’attività della Divisione di Cardiologia Riabilitativa è diretta essenzialmente ad interventi di tipo riabilitativo.
Gli obiettivi della riabilitazione cardiologia sono quelli di migliorare la capacità funzionale, di alleviare o di ridurre i sintomi della malattia, di ridurre il grado di disabilità e di identificare e modificare i fattori di rischio al fine di ridurre la morbilità e la mortalità per le malattie cardiovascolari. Pertanto obiettivo ultimo è quello di recuperare e mantenere il livello più elevato possibile di condizioni fisiologiche, psicologiche, sociali e ricreative, preservando il più a lungo possibile la qualità della vita del paziente e la sua indipendenza nella società. In questo senso la riabilitazione cardiologia non si limita alla sola fase post-acuta delle malattie cardiovascolari, ma anche al trattamento e alla gestione integrata delle malattie cardiovascolari croniche e delle loro fasi di instabilità.Chiudi Tutto

QUALI PAZIENTI

  • pazienti con esiti di recente infarto miocardio
  • pazienti con esiti di recenti interventi di rivascolarizzazione miocardica (meccanica o chirurgica)
  • pazienti con esiti recenti di interventi cardiochirurgici per patologie congenite o acquisite
  • pazienti con esiti di recente procedura interventistica percutanea di riparazione/sostituzione di patologie valvolari per elevato profilo di rischio operatorio (pazienti dopo TAVI, applicazione  MitraClip®, Plugs Valvolari)
  • pazienti con esiti di impianto di dispositivi di terapia elettrica (ICD, Pace Maker-BV, ICD-BV) a seguito di o per elevato profilo di rischio di aritmie pericolose per la vita o per condizioni di scompenso cardiaco avanzato
  • pazienti con esiti di recente scompenso cardiaco acuto (sia come primo episodio di scompenso cardiaco che come instabilizzazione di scompenso cardiaco cronico)
  • pazienti sottoposti a trapianto di cuore o ad impianto di dispositivi di assistenza ventricolare sinistra (LVAD)
  • pazienti affetti da scompenso cardiaco cronico per lo più già in lista per trapianto cardiaco o che necessitano di una valutazione finalizzata al loro ingresso in lista
  • pazienti con cardiopatia ischemica cronica specie se con elevato profilo di rischio per eventi cardiovascolari o progressione della coronaropatia
  • pazienti con alto profilo di rischio vascolare e/o affetti da arteriopatia obliterante periferica.

PRINCIPALI ATTIVITÀ

  • Riabilitazione post-cardiochirurgia
  • Riabilitazione dopo infarto miocardico
  • Riabilitazione del paziente con scompenso cardiaco
  • Riabilitazione del paziente con cardiopatia coronaria cronica o con arteriopatia obliterante periferica
  • Riabilitazione del paziente con trapianto di cuore o impianto di dispositivi di assistenza ventricolare
  • Educazione alla salute e prevenzione cardiovascolare

Responsabile

Franco Tarro Genta
Vai alla pagina

Contatti

PIANO IV e V - Reparto di degenza
PIANO III e IV - Palestra di cardiologia riabilitativa

Coordinatore infermieristico di U.O. Sig.ra  Edyta Naklicka
Tel. 011/81516402

Posti letto

Posti letto attivati in regime di degenza ordinaria: 30

Multimedia

Videogallery

Staff

Francesca Bertolin

Medico - Vai alla pagina

Zoia Bouslenko

Medico - Vai alla pagina

Massimo Tidu

Medico - Vai alla pagina

Edyta Naklicka

Coordinatore infermieristico f.f. - Vai alla pagina

Ilaria Salvetti

Medico - Vai alla pagina