Il vescovo di Pavia in visita alla Maugeri

Comunicato stampa

10.02.2017

L’occasione sarà una celebrazione eucaristica all’IRCCS Maugeri di Pavia, per collocare un mattone della Porta Santa del Giubileo del 2000, ricevuto in dono da un primario e da questi donata alla cappella dell’Istituto, così sabato 11 febbraio il vescovo di Pavia, Corrado Sanguineti, visiterà per la prima volta la Maugeri.   Si tratta di un mattone che il cardinal Angelo Comastri, arciprete del Vaticano, aveva voluto regalare a Vittore De Carli, presidente dell’Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali-Unitalsi, sezione Lombardia, il quale ha pensato di farne dono a Piero Ceriana, pneumologo, primario dell’Unità operativa Riabilitazione pneumologica dell’Istituto, che l’aveva curato.  Il medico, anziché tenere per sé quell’oggetto sacro, ha ritenuto di farlo mettere nella cappella dell’Istituto presso il quale lavora.  A suggellare questa collocazione, arriverà monsignor Sanguineti, con una messa alle ore ore 10, per dipendenti, pazienti e familiari nella cappella stessa, posta al primo piano dell’Istituto.   A fine celebrazione, monsignor Sanguineti visiterà alcuni reparti dell’Istituto pavesi, accompagnato dal direttore generale di ICS Maugeri Spa SB, Paolo Migliavacca, e dal direttore dell'Istituto, Roberto Pedretti.   
Il vescovo di Pavia, Corrado Sanguineti