Medicina del dolore, lo scrittore Albinati racconta il lavoro di Cesare Bonezzi

Comunicato stampa

01.02.2017

Uno scrittore, un premio Strega addirittura, in un reparto ospedaliero dove si fa Medicina del dolore.
È accaduto all'IRCCS Pavia, dove Edoardo Albinati (Maggio Selvaggio, Sintassi italiana, La scuola cattolica), ha trascorso una giornata nella Unità operativa di Chiarurgia-Sezione di Terapia del Dolore, diretta da Laura De Martini.
Qui, lo scrittore, come un cronista di altri tempi, ha seguito passo passo Cesare Bonezzi, che quel reparto ha fondato e di cui è ancora il responsabile scientifico.
Ne è uscito un racconto impressionante, pubblicato da la Repubblica domenica 29 gennaio. Vi si può leggere dei drammi di molti pazienti, che arrivano a Pavia, dopo lungo peregrinare, da una diagnosi all'altra, da una cura all'altra. Inadeguate e inefficaci. Finché non approdano a quel reparto, che tratta il dolore non come sintomo ma come patologia. 


Nell'allegato sottostante, l'articolo di Repubblica. --

Scarica allegato (.pdf, 1 MB)
Cesare Bonezzi con lo scrittore Edoardo Albinati