Istituto Scientifico di Tradate

Assistenza ambulatoriale

L’Istituto Scientifico di Tradate è accreditato con la Regione Lombardia e quindi con il Sistema Sanitario Nazionale per l’erogazione delle attività diagnostiche e terapeutiche prestate e incluse nel Tariffario Regionale.
L’assistenza specialistica comprende visite, prestazioni specialistiche di diagnostica strumentale e di laboratorio, nonché le altre prestazioni previste dal nomenclatore delle prestazioni specialistiche.

MODALITÀ DI ACCESSO

La maggior parte delle prestazioni e, in particolare, le prestazioni di più comune utilizzo clinico-diagnostico sono eseguibili in regime di convenzione su proposta del Medico di Medicina Generale, del Medico Specialista dell’Istituto e di altri Specialisti. La proposta dovrà essere redatta sull’apposita impegnativa.
La proposta dovrà essere redatta sull’apposita impegnativa, si raccomanda che venga riportato sull’impegnativa eventuale codice di esenzione
Le prestazioni diagnostiche sono eseguibili in regime non convenzionato su richiesta, proposta o suggerimento di: Medico, Utente stesso (solo in caso di visite specialistiche), Enti, Istituti Assicurativi, Aziende e Medici Competenti (Dlgs. 81/08).

DOCUMENTI NECESSARI

I documenti necessari per l’accesso sono:
  • Impegnativa del SSN riportante la prescrizione e la diagnosi o sospetto diagnostico
  • Codice fiscale
  • Tessera sanitaria
  • Tessera di esenzione (se avente diritto)
Per le prestazioni e servizi erogati in regime non convenzionato la documentazione necessaria è costituita dalla richiesta di prestazione e codice fiscale.
N.B.: All’Utente è richiesto, soprattutto nel caso di prestazioni o visite di controllo, di portare con sé eventuale documentazione clinica precedente.
Alcuni accertamenti diagnostici prevedono un margine di rischio per il Paziente; in questo caso il Medico chiamato ad eseguire l’esame provvede ad ottenere dal Paziente il Consenso Informato e si riserva la facoltà di non eseguire l’esame qualora, in scienza e coscienza, sussistano delle specifiche controindicazioni di ordine clinico.
Alcuni esami prevedono una preparazione specifica. In questi casi l’Utente o un Suo familiare dovrà ritirare un foglio informativo presso il Centro Unico di Prenotazione  al momento della prenotazione, almeno 3 giorni prima dell’esame. Nel caso di una inadeguata preparazione all’esame il Medico chiamato ad eseguire la prestazione si riserva di rinviare l’esecuzione dell’esame stesso, riprogrammandolo sulla base della disponibilità del registro delle prenotazioni.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE

Le visite ambulatoriali e le prestazioni di diagnostica strumentale, laddove non diversamente specificato,  possono essere prenotate al Centro Unico di Prenotazione (CUP) (per orari apertura vedere sezione contatti).
Le prenotazioni possono essere effettuate di persona allo sportello CUP oppure:
  • via fax al numero 0331-829144 allegando prescrizione medica
  • via e-mail all’indirizzo cup.tradate@fsm.it allegando prescrizione medica
Il CUP fornisce informazioni telefoniche riguardo le prestazioni ambulatoriali e relativi tempi di attesa (per orari servizio vedere sezione contatti), non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.
Il CUP fornirà, ove necessario, tutte le indicazioni per una adeguata preparazione all’esame e nel caso di prestazioni in regime convenzionato verificherà che l’impegnativa risulti compilata in modo corretto.

PAGAMENTO DELLA TARIFFA

Prima di accedere ai Laboratori ed Ambulatori per l’esecuzione della prestazione o della visita, l’Utente dovrà rivolgersi agli sportelli dell’Accettazione per regolarizzare gli aspetti amministrativi e burocratici.
Il Personale dell’Accettazione fornirà tutte le informazioni necessarie per raggiungere l’Ambulatorio o il Laboratorio presso il quale verrà eseguita la visita o l’esame.
Nell’eventualità che allo sportello venissero rilevate delle imprecisioni formali dell’impegnativa o di altri documenti, all’Utente potrà essere proposta comunque l’esecuzione delle prestazioni diagnostiche, evitando la ripetizione dell’iter di prenotazione. In questo caso, l’Utente si impegnerà a presentare successivamente, nel più breve tempo possibile, la documentazione adeguatamente completata o corretta.

MODALITÀ DI RITIRO REFERTI

Gli esiti di alcuni esami o visite potranno essere consegnati all’Utente alla fine dell’esame stesso, dopo il periodo di tempo strettamente necessario per la refertazione della prestazione. Altri esami, caratterizzati da maggiore complessità interpretativa e di refertazione saranno resi disponibili entro 3 giorni lavorativi. In questo caso, il ritiro del referto avverrà, se non diversamente specificato, presso lo sportello dell’Accettazione (per orari apertura vedere sezione contatti).
I referti verranno consegnati in busta chiusa solo all’Utente o ad un suo delegato.
L’indicazione scritta di eventuale delega al ritiro del referto è riportata a cura dell’interessato nell’apposito modulo. Per il ritiro dei referti presso gli sportelli dell’Accettazione l’Utente o suo delegato dovrà presentare la ricevuta di pagamento ed un proprio documento valido di riconoscimento.
I risultati delle prestazioni dovranno in ogni caso essere ritirati entro 30 giorni dalla data dell’esecuzione dell’esame, al fine di evitare l’addebito dell’intero importo della prestazione stessa (DM 07.11.91).
In casi particolari, l’Utente può richiedere presso lo sportello dell’Accettazione di ricevere, a proprie spese, i referti al proprio domicilio tramite posta.

Direzione

Direttore

Antonio Spanevello

Direttore Sanitario

Rosanna Catella

Direttore Scientifico

Antonio Spanevello

Responsabile Amministrativo

Giovanni Curedda

Contatti

Via Roncaccio, 16
21049 Tradate (VA)

Centralino/punto informazioni
Tutti i giorni 6.30 – 22.30
Tel. 0331.829111