Eventi formativi

01.06.2012

PAVIA: Applicazioni della PET-TC in campo non oncologico

La tomografia ad emissione di positroni (PET-TC) con 18F[FDG] è ormai diventata uno strumento indispensabile nella valutazione diagnostica della maggior parte delle neoplasie, in fase di stadiazione, ristadiazione e durante il follow-up.

Leggi tutto
26.05.2012

PAVIA: IL RUOLO DELLA RADIOTERAPIA NEL PAZIENTE OLIGOMETASTATICO

Le metodiche diagnostiche sempre più sensibili, permettono di identificare meglio e prima rispetto al passato i pazienti definibili come “oligometastatici”.  Vi sono studi che indicano come alcuni tumori abbiano una tendenza a...

Leggi tutto
19.05.2012

SCIACCA: Il paziente neurologico con disturbi della comunicazione linguistica

La perdita totale o parziale della funzione linguistica, dalla pianificazione alla realizzazione dell’enunciato a seguito di patologie neurologiche, comporta sempre una disabilità linguistico comunicativa. Le persone questa...

Leggi tutto
05.05.2012

SCIACCA: Riconoscimento e trattamento della persona con Atassia

L’Atassia (dal greco a che significa “negativo” o “senza” e taxia che significa “ordine”) è una sindrome o malattia che provoca scoordinazione nei movimenti di...

Leggi tutto
26.04.2012

MILANO: Corso Bobath base Valutazione e trattamento del paziente con patologia neurologica

Il concetto bobathiano è un approccio terapeutico che ha una visione completa della persona, dal momento dell’evento alle fasi successive; in pratica mira a un’autonomia funzionale e a una forma d’indipendenza del...

Leggi tutto
14.04.2012

PAVIA: L'ACCESSO VASCOLARE VENOSO

La disponibilità di accessi vascolari adeguati è la condizione indispensabile per la somministrazione intravenosa di trattamenti: farmacologici, nutrizionali, depurativi. Gli accessi vascolari,  normalmente distinti in periferici e...

Leggi tutto
23.03.2012

PAVIA: Musicoterapia, premesse scientifiche e applicazione in ambito neurologico

La musicoterapia può essere considerata una terapia non farmacologica che si avvale dell’utilizzo del suono e della musica e che persegue obiettivi legati alla prevenzione secondaria e terziaria, ma anche al recupero di...

Leggi tutto
10.02.2012

TELESE: La gestione dei disturbi non motori nelle mielolesioni

Le mielolesioni possono essere suddivise in due grandi gruppi eziologici: mielolesioni traumatiche e non traumatiche. Le prime conseguono a un’acuta variazione delle dimensioni del canale midollare a causa di una forza estrinseca, le seconde...

Leggi tutto
28.01.2012

CASSANO: Bobath: la rieducazione dell’arto superiore

Il concetto Bobath è un approccio sul modello del problem solving rivolto alla valutazione e al trattamento di persone con disturbi della funzione, del movimento e del controllo posturale causati da una lesione del sistema nervoso...

Leggi tutto
12